Pensierini … retorici

Ci sarebbe da chiedersi: cosa valgono le promesse elettorali dei candidati se, una volta eletti, dichiarano che non hanno il potere di realizzare quanto assicurato ufficialmente e pubblicamente perché bloccati dallo stesso Partito di appartenenza?

 

Ci sarebbe da chiedersi: se il Presidente del Gruppo del PD fosse stato sinceramente favorevole alla costituzione della Consulta avrebbe presentato, a nome del proprio gruppo, un progetto di Regolamento alternativo a quello dell’opposizione?

 

Ci sarebbe da chiedersi: chi rappresentano gli eletti negli organismi istituzionali se, invece di avere un atteggiamento costruttivo, passano le mattinate a battibeccare fra loro senza cercare di costruire qualcosa di valido per i cittadini che aspettano miglioramenti e se hanno in oggettivo disprezzo il loro e, soprattutto, il tempo dei cittadini?

 

Ci sarebbe da chiedersi: che professionalità hanno quei Dirigenti che a distanza di pochi mesi smentiscono quanto scritto da loro stessi con documenti ufficiali che condizionano la gestione del Municipio in cui operano?

 

Ci sarebbe da chiedersi: come fanno i politici a meravigliarsi della scarsa partecipazione dei cittadini alle tornate elettorali, visto che quotidianamente essi stessi danno questo tipo di immagine del lavoro di rappresentanza e difesa degli interessi generali della collettività?

 

Ci sarebbe da chiedersi: Ma chi li ha votati questi? (ndr)

 

Pier Michele

 

 

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...