Usque Tandem

Oggi, 13 aprile 2018, l’ ineffabile presidente del II municipio, Francesca Del Bello, con modi bruschi e arroganti, zittiva e allontanava le rappresentanti di vari comitati cittadini, tutte persone a lei già note per il loro impegno civile da anni, nel corso di un incontro che aveva predisposto in gran segreto con la polizia e con le cosiddette “Associazioni caritatevoli”.

Dopo anni di denunce da parte di residenti e comitati sul degrado e la grande pericolosità che si concentrano sotto la tangenziale davanti alla stazione Tiburtina, finalmente la Del Bello pare accorgersi della gravità del problema e, spinta dall’emergenza e dai tanti articoli negativi apparsi sulla stampa, vuole spostare la massa di centinaia di sbandati che lì si radunano.

Il degrado e la pericolosità della zona sono aumentati dal fatto che nelle ore serali davanti alla stazione Tiburtina, alcune associazioni, senza permessi e senza regole, distribuiscono pasti caldi e bevande alcoliche. Nel tempo i comitati hanno documentato con ogni mezzo possibile quanto avviene davanti alla stazione ogni notte che Cristo manda sulla terra, come avviene e perché.

Infatti I pasti caldi e l’alcool, distribuiti all’aperto, senza nessun controllo, contribuiscono all’ accendersi di continue risse, richiamano topi, aggressioni, accoltellamenti per pochi spiccioli, inseguimenti di ragazze, intromissioni abusive nei palazzi circostanti per passarvi la notte, bisogni fisiologici ovunque con l’aria ammorbata dagli effluvi. L’AMA non ce la fa ogni mattina a risanare la zona devastata.

I comitati, che conoscono molto bene i problemi della zona, che si sono rivolti nel corso del tempo a tutte le istituzioni, fornendo consigli concreti, ritenevano civile e necessario un loro coinvolgimento nelle decisioni che il municipio intende prendere. La sgradevole e supponente esclusione non depone a favore di una presidente che, invece, ritiene più normale o non agire o agire in segreto, dimenticandosi di essere al servizio della comunità.

Maria Antonietta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...