Green Machine

Ve lo ricordate questo video?

https://www.facebook.com/virginia.raggi.m5sroma/videos/817573225091795/

Ha fatto molto scalpore nel giorno del “Raggi pride”.

Era il 21 luglio 2017 quando Virginia Raggi su Facebook ha annunciato che sono state recuperate e messe in funzione 67 spazzatrici manuali chiamate “Green Machine” che non venivano utilizzate nonostante fossero state acquistate per pulire marciapiedi e aree pedonali:

“Si tratta di 67 spazzatrici manuali – quelle che si usano per pulire i marciapiedi – che abbiamo recuperato e messo finalmente in funzione. Da oggi saranno al servizio di tutti i cittadini. È uno dei tanti sprechi che abbiamo trovato. Rimetterle in strada dopo tanti anni è un segnale importante. Da lunedì le “Green Machine” saranno in giro a spazzare i marciapiedi e pulire le aree pedonali.

Le prime due “Green Machine” saranno operative nel I Municipio, zona Fontana di Trevi, e a Ostia (X Municipio). Poi, gradualmente, entro settembre, entreranno in funzione le altre. A pieno regime saranno 18 gli itinerari di intervento che copriranno un totale di 50 vie della Capitale.”

Tutti i giornali locali gridavano alla grande novità. Tre giorni dopo dovevano iniziare a lavorare al I Municipio e poi via via anche negli altri.

Tutti i Romani la mattina guardavano la porta del proprio municipio per vedere arrivare le “green machine” … ma niente! Nelle sale delle scommesse, ogni giorno che passava, i broker diminuivano il valore perché erano sicuri che quello sarebbe stato il giorno giusto. Ancora oggi, però, non si è visto niente.

Vabbé è passato meno di un anno, che cosa pretendete? Pensate per caso che si siano estinte di già? Possibile? No, non ci credo. Io ho fatto una ricerca su google: si parla di green machine sui blog solo il 21 luglio, giorno della grande rivelazione. Grandi foto, altri video. Il 21 luglio era venerdì, il lunedì successivo dovevano partire… ma non riesco a capire se sono effettivamente partite e da dove e dove sono andate.

Ero disperato! Dopo tanti tentativi ho ricevuto una mail dal mio amico Pier Michele:

“Una bella notizia: non si sono estinti!!! Parliamo dei macchinari dell’AMA come quello nella foto, avvistato la mattina del 26 aprile u.s. (2018 nda) a Roma, in Piazza Gimma, davanti una sede dell’AMA. Naturalmente, lo strumento in questione, era perfettamente fermo e non dava alcun segno di vita né si vedevano segni di attività recente. Aspettiamo fiduciosi che, prima o poi, questi grandi e teneri “bestioni” tornino a percorrere i marciapiedi del Municipio II e che, in virtù di qualche magia, possano moltiplicarsi dando luogo ad una nuova generazione di pulitori dell’ambiente più sana e efficiente. Speriamo che i dirigenti e gli operatori dell’AMA sappiano realizzare questo “miracolo”.

Vai Virginia, noi speriamo ancora.

Valter

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...