“Consulta” sia

Una nuova struttura istituzionale nel Comune di Roma Capitale
Finalmente, lunedì 15 ottobre 2018, si è riunita per la prima volta la Consulta delle Associazioni che operano nel settore della tutela del Verde e del Decoro Urbano del Municipio II di Roma Capitale, secondo quanto stabilito dalla delibera del Consiglio del Municipio stesso a giugno di quest’anno.
Questo è l’elenco delle 21 Associazioni che costituiscono la Consulta:
  • AMUSE Associazione Amici Municipio Secondo;
  • Assemblea Territoriale Cittadinanzattiva Nomentano Trieste;
  • Associazione Amici di Porta Pia;
  • Associazione Amici di Villa Leopardi;
  • Associazione Amo Quartiere Trieste;
  • Associazione di volontariato Apoyo-Nati per sostenere;
  • Associazione Culturale Genitori IC Fratelli Bandiera;
  • Associazione Parco Mario Riva Onlus
  • Associazione Quelli che il Parco;
  • Associazione S.A.P. Silvicultura Agricultura Paesaggio;
  • Circolo “Le Perseidi di San Lorenzo” di Legambiente;
  • Cittadinanzattiva Flaminio;
  • Comitato di Zona Catalani Vessella;
  • Comitato per il Decoro Urbano
  • Comitato per il decoro urbano e la tutela del quartiere di Via dei Villini e dintorni;
  • Comitato per il progetto urbano di San Lorenzo e la savaguardia del territorio;
  • Comitato per la valorizzazione e tutela del complesso archeologico della Basilica di Sant’Agnese;
  • Comitato quartieri Salario Sallustiano;
  • Retake Roma Gruppo Trieste Africano;
  • Villaggio dei Bambini;
  • Villaggio Olimpico 1960.
Questo organismo istituzionale, voluto fortemente da numerose Associazioni e Comitati del II Municipio riunite in un Coordinamento, ha due compiti ben definiti: consultazione e indirizzo nel campo del Verde Pubblico e del Decoro Urbano.
Infatti, come si evince dall’articolo 2 del Regolamento “La Consulta nasce dall’esigenza di legare l’attività politico-amministrativa del Municipio alle istanze che provengono direttamente dalla società civile. La Consulta esercita attività consultiva e propositiva in tutte le questioni attinenti la tutela del verde e del decoro urbano.
Si tratta di un compito di particolare difficoltà in quanto, oltre a proporre agli Amministratori locali i provvedimenti da adottare in base agli orientamenti dei cittadini residenti, deve sapere intervenire su tutta la materia del Verde e del Decoro Urbano oggetto di atti politico-amministrativi.
Si tratta, dunque, di una forma di partecipazione pubblica alla vita dell’Amministrazione municipale che, secondo noi, dovrà anche avere l’importante compito di coinvolgere sempre di più i cittadini nelle scelte in questi due campi che rappresentano, certamente, la base per condurre un’esistenza sempre più piacevole nel nostro Municipio e nella Città tutta.
Pier Michele

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...